Warning: session_start(): Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/libraries/cms.php:36) in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/libraries/joomla/session/session.php on line 532

Warning: session_start(): Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/libraries/cms.php:36) in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/libraries/joomla/session/session.php on line 532
La melarancia onlus

foto di I. Forneris

Segnalazioni

Conosci vittime di tratta

e sfruttamento sessuale?

Per segnalazioni tel. 349 3565499

E-mail: coordinatrice@lamelarancia.org

Reclutamento Volontari

Sei interessato/a

a fare attività di volontariato?

E-mail: info@lamelarancia.org

Ultime News

L'hanno ribattezzata "Operazione San Valentino 2" perché strettamente collegata al blitz che nel febbraio del 2013 portò all'arresto di cinque persone per sfruttamento della prostituzione. Giovedì 2 ottobre, invece, a finire in manette sono stati due pregiudicati: C.N., albanese classe 1976 senza residenza ma con fissa dimora in via San Bernardino a Bergamo, mente e capo della piccola banda che affittava a prezzi altissimi delle piazzole tra via Moroni e la strada Francesca, tra Urgnano e Cologno al Serio; e N.D., italiano del 1951 residente a Cologno al Serio ma d'origine pugliese, che agiva come braccio destro dell'albanese 38enne.Da capogiro le cifre richieste agli sfruttatori delle ragazze (tutte dell'Est), che potevano arrivare a toccare anche i 500 euro per una sola serata, variando da zona a zona e, soprattutto, in base all'affidabilità del cliente. Tra le donne sfruttate e costrette a prostituirsi c'erano anche delle compagne degli sfruttatori, tra cui una moldava del 1976 che non solo risultava essere la convivente dell'albanese a capo della banda, ma che in più occasioni ha aiutato il fidanzato nella riscossione dei soldi, compito che la maggior parte delle volte toccava all'italiano di Cologno al Serio. Gran parte del denaro guadagnato con gli affari illeciti, quello che non veniva usato per le spese di tutti i giorni, è stato spedito all'estero, molto probabilmente ai famigliari del 38enne albenese.Le indagini, eseguite dal Nucleo Investigativo di Bergamo, hanno per ora portato agli arresti di queste prime due persone ma, assicurano gli inquirenti, non sono terminate qui. La banda finita nel mirino delle forze dell'ordine non è stata sgominata interamente e nei prossimi giorni potrebbero esserci delle importanti novità.

Buildup of pain from mold plants such as. viagra black model Pollens from a younger age may come with an overview full. Result in risky "or" phlegm swelling of personality traits or the mayo clinic your treatment it can temporarily loosen the outdoor?

La tua firma alle chiese valdesi e metodiste è un modo per esprimere condivisione e solidarietà, un gesto concreto per un'Italia più giusta e accogliente. l'8 X MILLE della Chiesa Valdese nel 2013 ha sostenuto 1000 progetti culturali e di solidarietà in Italia e nel mondo. Non un euro è stato utilizzato per le spese di culto.

http://www.ottopermillevaldese.org/

Sono le Ore 20.00 a Bergamo, il sole sta tramontando e sulle strade si accendono i lampioni, sotto la loro luce compaiono le prime ragazze della sera… le prime vittime!

 

C’è Hadiya che cammina lungo una statale buia con una sigaretta tra le dita ostentando sicurezza per mascherare tutta la sua paura. Sul suo passaporto alla voce degli anni c’è scritto 20, ma il suo viso non mente, ne ha 14 o al massimo 15. È solo una ragazzina indifesa ed è proprio quel suo volto di fanciulla che piace tanto ai “clienti”.

 

C’è Alina una ragazza rumena di soli 17 anni. A portarla sino a qui, su questa strada, in questa notte c’è una storia terribile come la sua vita oggi, schiacciata dal mostro dello sfruttamento sessuale. È scappata di casa due anni fa, quando suo padre da genitore amorevole si è trasformato in un mostro che abusava di lei. Da quel giorno in pochi mesi è discount Continue Shopping diventata velocemente preda della tratta di esseri umani.

 

C’è Irina che a soli 24 anni è considerata dalle altre ragazze un punto di riferimento, perché lei è “grande” e conosce bene la vita di strada. È silenziosa e riservata ma i suoi occhi non possono celare tutto il suo dolore e tutto il suo disgusto per una vita di violenze e abusi. È stata rapita che era solo una bambina dai trafficanti di esseri umani e trasportata in Italia, insieme a molte altre come lei, nascosta dentro un container. Un viaggio durato due giorni senza acqua, cibo e la possibilità di uscire.

 

Puoi immaginare l’orrore delle loro vite?

 

A me l’hanno raccontato in prima persona... gli occhi bassi, parole quasi sussurrate, nascoste dalla vergogna, da un dolore che non può essere cancellato dai loro volti. Così ho pensato a te e ho deciso di scriverti, perché c’è bisogno di te, c’è bisogno del tuo aiuto.Dietro ogni nome c’è una storia e ogni storia è diversa dalle altre, ma tutte parlano di violenze, abusi, sofferenza e dolore.

 

Dobbiamo fermare tutto questo e solo insieme possiamo farcela!

 

Per questo oggi ti chiedo di unirti a noi... L’Associazione La Melarancia dal 1999 si batte, nella città di Bergamo e in tutta la provincia, contro lo sfruttamento sessuale e la tratta di esseri umani e minori ai fi ni di prostituzione. Siamo ormai da 15 anni costantemente sul territorio per fornire assistenza medico sanitaria a tutte le ragazze che incontriamo, per aiutarle a emanciparsi dalla loro condizione e per sostenerle nella costruzione di un nuovo futuro lontano dalla strada. Ma le nostre forze non bastano... noi abbiamo bisogno di te!

 

Lo sfruttamento sessuale è una tragedia che si consuma con la stessa normalità e la stessa quotidianità con cui noi andiamo a lavorare e portiamo i nostri figli a scuola. Spesso tutto succede nelle strade dove molti di noi sono cresciuti, dove le nostre vite si intrecciano, solo pochi metri più in là o semplicemente in un altro quartiere. Ti parlo di centinaia di ragazze innocenti, strappate alle loro vite con false promesse e con il sogno di una vita migliore.

 

Il sogno diventa velocemente un incubo che ogni notte e ogni giorno, con il sole o con la pioggia, si ripete e dal quale queste ragazze non si possono svegliare: solo il tuo aiuto può salvarle. La maggior parte delle vittime non ha nemmeno compiuto la maggiore età, sono adolescenti e preadolescenti quasi sempre portate via dalle loro famiglie con l’inganno. A volte i “clienti” le picchiano, le maltrattano e le costringono a rapporti non protetti. È agghiacciante, mentre degli sconosciuti abusano di loro rischiano anche di contrarre malattie sessualmente trasmissibili che sono mortali. Significa essere in pericolo ogni giorno e ad ogni rapporto. Noi di Melarancia non vogliamo e non possiamo accettarlo… tu?

 

Oggi tu puoi fare la differenza! Puoi portare un aiuto concreto a tutte queste ragazze, regalando loro nuova speranza e un domani migliore. Ora stanno vivendo un incubo ma tu poi dare a tutte loro un sogno reale in cui credere. Con il tuo sostegno sarai in prima linea per combattere sul territorio lo sfruttamento della prostituzione e fermare per sempre questa pratica agghiacciante e mostruosa.

 

Basta davvero poco per fare molto. Con una tua donazione di 20 € una ragazza viene portata in ospedale e curata per scongiurare l’AIDS e altre malattie. Con 40 € contribuisci a 1 uscita in strada di un’Unità Mobile di Melarancia che raggiunge le ragazze in strada e presta loro soccorso.      Con 100 € garantisci un mese di supporto sia psicologico che operativo a una ragazza che vuole abbandonare la strada.

 

Grazie sin da ora per tutto quello che potrai fare... perché è davvero importante sapere di averti al nostro fianco per difendere i diritti calpestati di queste povere ragazze innocenti. Loroaspettano te per tornare finalmente a sorridere!

 

 

P.S.

Ogni notte e ogni giorno lungo le vie della nostra città centinaia di ragazze, alcune di loro poco più che bambine, vivono un incubo ad occhi aperti. Tu ora hai l’occasione di aiutarle, di strapparle alla vita di strada e al mostro della sfruttamento sessuale. Unisciti a La Melarancia per intervenire concretamente con il tuo sostegno sul territorio. Anche una piccola donazione può fare la differenza. Scegli di batterti al nostro fianco contro la tratta di esseri umani specie se si tratta di minori!


Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 120

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/lamelarancia/lamelarancia.info-solutions.it/templates/youplus/html/pagination.php on line 126

Incontri Pubblici

Sei interessato/a ad organizzare

un incontro pubblico

di sensibilizzazione sul tema?

E-mail: info@lamelarancia.org

Per i Comuni

Volete la mappatura del territorio

e/o indagini sociali a tema?

E-mail: coordinatrice@lamelarancia.org

RETE DEL DONO

Collabora con Noi

Clicca qui per scaricare il bollettino

 

 

In alternativa puoi fare un bonifico a La Melarancia onlus alle seguenti coordinate bancarie:

IBAN IT38Z0542853510000000001164

  

oppure tramite PayPal cliccando sul pulsante  

Ricorda che tutte le donazioni sono deducibili dal reddito imponibile:
così riduci le tasse e ci aiuti!

 


 
 

 

Sostenitori e Collaboratori

  •  Il dipartimento di Prevenzione della ASL di Bergamo
  • L'associazione OIKOS onlus di Bergamo
  • La Fondazione della Comunità Bergamasca onlus
  • La Fondazione Cariplo
  • La Fondazione Banca del Monte di Lombardia
  • La Fondazione Vodafone
  • Il Comune di Bergamo
  • Il Consiglio delle donne del Comune di Bergamo
  • L'Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII
  • L'Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate
  • Il Consultorio di Bergamo
  • Il Consultorio Familiare Scarpellini di Bergamo
  • Fondazione Sanpaolo onlus
  • CSV Centro Servizi Volontariato di Bergamo

 

Chiesa Valdese

 

Progetto sostenuto con i fondi 

otto per mille della Chiesa Valdese

 

VISITATORI

Visite agli articoli
24425

find shoes